Atelier



Se vi piacciono le atmosfere fiabesche delle terre degli elfi e vorreste vivere in quei luoghi incantati, perché non provate a vestire i panni delle fate, indossando degli abiti di Germano Reale, stilista partenopeo entrato giovanissimo nel mercato dell’alta moda.
Sicurezza e determinazione sono le caratteristiche dello stilista frutto di una lunga gavetta iniziata circa trent'anni fa a Roma.
Atelier Abiti da Sposa Napoli
Atelier Abiti da Sposa Napoli
Atelier Abiti da Sposa Napoli
Atelier Abiti da Sposa Napoli

Autodidatta con un innato senso per l’estetica si iscrive all’Accademia di Belle Arti a Roma.
Dopo il diploma manifesta una vocazione per le arti applicate al settore moda per questo si indirizza e frequenta la scuola di alta moda Ida Ferri sempre a Roma; contemporaneamente iniziano le prime esperienze di lavoro importanti: presso la sartoria teatrale Carla Iacobelli. La decisione di aprire un piccolo atelier in una zona storica di Roma nei pressi di Via Nazionale è scaturita da un’intensa attività di contatti con una fetta della borghesia romana che inizierà a richiedere i suoi abiti. L’attività di Germano Reale era ed è sempre in continua evoluzione, infatti, contemporaneamente alla produzione romana iniziava a disegnare anche capi di maglieria ad Amelia, in Umbria.
In Campania la sua attività diventa ancora più impegnativa.
Da un piccolo atelier in cui trascorre la maggior parte del suo lavoro nel 2006 ne inaugura uno molto grande e di classe al centro di Melito di Napoli in cui realizza solo abiti su misura per il dettaglio, sia da donna che da uomo. “La mia immagine è qui, il mio lavoro è una vocazione, creo e realizzo, grazie anche all’aiuto di valide collaboratrici, abiti su misura per un'alta clientela ma produco anche abiti per la vendita all’ingrosso”.
La maison è ormai internazionale, i suoi capi sono venduti in numerosi parti del globo (solo per citarne alcuni Regno Unito, Stati Uniti, Giappone, Arabia Saudita e Libia).
Germano Reale oltre ad essere un'apprezzato stilista è anche un ottimo imprenditore, infatti, ha diversificato la sua produzione creando un marchio per bambini e firmando oggettistica, espone a “Pitti Bimbi” ed a “Milano Sposa” e dopo aver presenziato, come ospite ad importanti eventi di moda internazionali, si interessa anche dei giovani talenti attraverso l’attività di stage nella sua azienda.
Vincitore di “Sposa Italia 2002” ora realizza solo personali, lavora sulla sperimentazione e la ricerca: “In un mercato dove regna il pessimo gusto ed il Made in China sono soddisfatto di ciò che realizzo, frutto di un’immensa passione per l’alta moda e per la vera sartoria Made in Italy.